Cani e Gatti in Famiglia

Cani e Gatti non sono solo animali, ma veri e propri compagni di vita che non dovrai abbandonare mai.

Cani e Gatti fanno sempre più parte delle nostre scelte di vita e in questo articolo troverai tutto quello che devi considerare PRIMA di iniziare con loro una splendida convivenza; sono compagni di vita che non possono essere scelti con superficialità perché entrano a far parte della famiglia per sempre.

  • Se sei un tipo superficiale, uno di quelli che ha preso un cane o un gatto in casa per far contenti i bambini e pensi che si, ci sono affezionato, ma in fondo è pur sempre un animale…
  • Se pensi che Cani e Gatti in famiglia abbiano senso solo per fare la guardia ai ladri, o a scovare fagiani e lepri, o a cacciare i topi…
  • Se sei convinto che la loro compagnia sia preziosa solo 11 mesi all’anno, ma che quando si tratta di andare in vacanza è meglio lasciarlo da qualche parente, in qualche pensione, o peggio, sul ciglio di una strada…

Allora quello che sto per dirti NON FA PER TE.

Anzi se pensi al ciglio della strada…, stammi alla larga, è meglio che io e te non ci si incontri MAI !

  • Se invece pensi che un amico a 4zampe, oltre ad essere un simpatico animale, è di diritto un membro della tua famiglia.
  • Se il solo pensiero che possa star male, avere problemi di salute e di benessere, non ti fa dormire la notte.
  • Se sei pronto a fare ogni sacrificio per aiutarlo a star bene e vivere sereno fino all’ultimo dei suoi giorni.

ALLORA LEGGI QUESTO ARTICOLO FINO IN FONDO,

ho da darti informazioni importanti.

La prima cosa da fare quando si decide di accogliere in casa un Cane o un Gatto è SCEGLIERE DI AVERE IN CASA un Cane o un Gatto.

No, non sono impazzita, e so bene che se stai leggendo questo Blog probabilmente un Cane o un Gatto li possiedi già.

Ma so anche che fra possedere un Cane o un Gatto e SCEGLIERE di averlo, c’è una bella differenza, e che non tutti sono arrivati a possedere un Cane o un Gatto in modo consapevole; ci sono molti padroni che hanno un Cane o un Gatto, ma che ancora non hanno SCELTO di averlo e di prendersi cura di lui fino in fondo.

Non ci conosciamo bene ancora, io e te, e magari ne sai più di me su questo argomento, magari ci sei cresciuto in compagnia di Cani e Gatti, proprio come me, ma li hai vissuti in modo più intenso e ti ci sei dedicato più di quanto abbia potuto fare io.

Ma se é così, sarai sicuramente d’accordo con me nel pensare che Cani e Gatti non sono giocattoli, e che se non si è disposti a modificare, anche profondamente, il nostro modo di vivere è meglio lasciar perdere, anche quando sono i bambini a chiederlo con insistenza, con il rischio di deluderli e dover sopportare pianti e bizze per molto tempo.

Se sai già cosa significa davvero adottare un amico a 4 zampe, se hai già esperienza con Cani e Gatti, puoi anche smettere di leggere e ci vediamo alla prossima, se invece leggendo queste prime righe ti sei incuriosito e ti è venuto qualche dubbio, beh allora prosegui e leggimi fino in fondo.

Accogliere un Cane o un Gatto nella propria esistenza è un’adozione a tutti gli effetti; SI è esattamente come se decidessi di adottare un figlio, anche se ci sono molte meno regole burocratiche da rispettare.

Anche se nessuno ti fa i raggi X per stabilire se sei idoneo all’adozione, i principi e i valori sui quali dovresti basare questa scelta sono più o meno gli stessi, solo che devi analizzarli tu stesso, senza nessun assistente sociale o altri che decidono per te.

Capita spesso che la richiesta di accogliere in casa un Cane o un Gatto parta da un desiderio dei bambini, i tuoi figli.

Ma loro probabilmente non sanno esattamente che cosa significa prendersi cura di Cani e Gatti, li vedono più come un gioco, forse influenzati da qualche cartone animato o da qualche amichetto che già ne possiede.

Ben venga che abbiano di questi desideri; accontentarli sarà un’occasione per insegnargli quanto sia importante, faticoso, ma anche gradevole e gratificante, prendersi cura della vita di altri, se riuscirai in questa impresa, i tuoi figli saranno uomini e donne migliori.

Ma non credere alla loro fatidica promessa “… non ti preoccupare, ce ne prenderemo cura noi, tu non dovrai pensare a niente…” non ne saranno capaci, sarai tu e gli altri adulti presenti in famiglia a doverti prendere cura di lui, nessun’altro.

E se anche i tuoi figli mi dovessero smentire, se fossero abbastanza grandi o se fossero abbastanza responsabili da prendersi carico di tutte le necessità e di tutti i bisogni che hanno i nostri amici pelosi, il loro arrivo in famiglia coinvolge anche te e gli altri adulti, non potrete certo far finta che non esistano.

In ogni caso è mille volte meglio che tu sia preparato a dovertene prendere cura in prima persona, contare sugli altri, anche se sono altri che ci amano, in questi casi potrebbe rivelarsi un errore.

Adottare Cani e Gatti è una scelta di vita,

e come tutte le scelte di vita deve essere

fatta in modo consapevole.

Guarda che non scrivo queste cose pensando solo al benessere e alla tutela degli animali che potrebbero capitarti fra le mani, lo dico anche pensando al tuo benessere e alla tutela dei tuoi interessi.

Accogliere un Cane o un Gatto in casa, senza convinzione o senza essere consapevoli delle rinunce e dei sacrifici che potresti dover fare, potrebbe essere devastante anche per te e per il benessere dell’intera famiglia.

Ci sono una serie di domande che devi farti, prima di procedere all’adozione di un 4 Zampe, alle quali trovare risposte Oneste e Sincere e che si possono riassumere in un concetto solo :

quanto sei disposto a dedicarti a lui e a sacrificare il tuo stile di vita per assecondare i suoi bisogni e le sue necessità ?

La risposta è tutta concentrata nel tuo stile di vita e su quanto tu sia disposto a modificarlo per fare in modo che l’esistenza del tuo amico a 4 zampe, trovi la giusta collocazione che merita.

  • Sei un tipo indipendente e che ama vivere senza regole ?
  • Sei uno che ha bisogno di stare sempre in movimento ?
  • Non hai mai un attimo di tempo per se stesso ?
  • Ami viaggiare e scappi ogni volta che capita l’occasione ?
  • O piuttosto sei un tipo sedentario o pigro ?
  • Preferisci il calore della casa ai brividi dell’avventura ?
  • Preferisci giocare e divertirti o lasciarti cullare dalle coccole ?

No, non è un Quiz da spiaggia, non è uno di quei Test sulla personalità, e non trovi le risposte girando questa pagina.

E non intendo nemmeno scrivere l’ennesimo trattato sulle razze canine e feline per consigliarti su quale cane sia più buono e socievole o su quale tipo di gatto sporca meno i tappeti.

Sono solo alcune delle domande che dovresti farti, o che avresti dovuto farti, PRIMA di prendere con te un animale da compagnia.

Le risposte le conosci tu, io posso solo aiutarti a trovare le domande che ti dovresti fare, perché so che dalle risposte che ti darai potrai capire se sei pronto ad adottare un 4 zampe e se sei pronto per farlo nel modo migliore, spero che non sia troppo tardi.

E’ MEGLIO PRENDERE IN CASA UN CANE O UN GATTO ?

Nelle risposte a quelle domande che ho appena elencato c’è anche la soluzione alla fatidica domanda di chi si appresta ad accogliere un amico peloso fra le sue braccia;

meglio un Cane ? un Gatto ? e poi quale Cane, quale Gatto ?

Sfatiamo subito quella malsana convinzione che un Gatto sia meno impegnativo di una Cane; i Gatti sono animali più indipendenti, è vero, ma questo non significa che non abbiano altrettanto bisogno della loro razione di coccole, di giocare, di vivere in un ambiente pulito, o che si ammalino di meno.

I Gatti non hanno meno bisogno della tua attenzione, hanno solo BISOGNI DIVERSI da quelli di un Cane, ma se pensi di scegliere un Gatto perché è un compromesso migliore con il tuo stile di vita, beh, presta attenzione, perché potresti scoprire presto che non è esattamente così.

Se non sei una persona pigra, sedentaria, pantofolaia, forse un Cane è esattamente quello che fa per te; lui ha bisogno di uscire ogni giorno, per camminare e per fare i suoi bisogni, con il sole o con la neve, di giorno o di notte; diventa uno stimolo, un’opportunità in più per dare libero sfogo al tuo bisogno di movimento.

Un Gatto non ha meno bisogno di muoversi e se, come spesso accade, vive in un appartamento in città, non ne ha poi così tante occasioni; avrà maggiore bisogno di giocare con te, anche se in un contesto diverso da quello di un cane, ma avrà comunque bisogno del tuo tempo e della tua attenzione, anche se gliela puoi dare stando in pantofole.

Il benessere di Cani e Gatti è centrato sull’ambiente in cui crescono, non amano i forti cambiamenti, sono animali abitudinari, fortemente legati al territorio e agli affetti e distaccarsene anche solo per un breve periodo, implica sempre un forte stress.

Se sei una persona che ama viaggiare, allontanarsi per lunghi periodi da casa, dovrai tenerne conto al momento in cui dovrai scegliere se accogliere un Cane o un Gatto e dovrai tenerne conto anche quando si tratterà di scegliere di che razza prenderlo.

Forse io sono un tantino fondamentalista, ma sono dell’idea che quando Cani e Gatti entrano a far parte della famiglia, ne fanno parte,PUNTO.

Non amo, anche se non condanno, l’idea di andare in vacanza lasciando un familiare alle cure di qualcun altro, parente, amico o pensionato che sia.

Vale per TUTTI i miei familiari, anche per i Cani e i Gatti.

Andresti in vacanza per 15 giorni lasciando i tuoi figli a un parente, un amico o a una Baby Sitter ?

Niente e nessuno vieta di viaggiare portandosi al seguito anche il tuo amico a 4 zampe, ormai sono abbastanza numerose anche le strutture alberghiere che li accolgono; l’importante è prendere le dovute precauzioni, usare gli strumenti giusti, le dovute accortezze, e farlo con il giusto equilibrio.

Partire per il mare o la montagna con tutta la famiglia, anche 2 o 3 volte l’anno non è un grosso problema, ma se questa è la tua abitudine ti suggerisco di non prendere un Gatto che è, per sua indole, maggiormente legato al suo territorio.

Imbarcare un 4 zampe su un aereo è uno stress emotivo al quale nessun Cane e nessun Gatto, a mio parere, si “abitua” – se questo fa parte del tuo stile di vita, al quale non vuoi rinunciare, pensaci bene prima di scegliere di avere un Cane o un Gatto nel tuo nucleo familiare.

Se vuoi approfondire l’argomento riguardo a tutto ciò che è necessario per poter viaggiare con un 4 zampe e per poter organizzare, oltre che trascorrere, delle vacanze con cane e gatto in modo tranquillo e sereno per te ma anche per Lui, leggi questo articolo :

Vacanze con cane e gatto, vuoi conoscere tutte le regole e avere consigli utili?

Il mio consiglio personale, se non hai ancora scelto quale tipo di animale prendere, è quello di fare tu da solo la prima visita dal Veterinario, ancora prima di portarci il tuo amichetto.

Parlare con un buon veterinario, raccontargli il tuo stile di vita e lasciarti consigliare da lui, ti aiuterà a capire se è il caso che tu scelga di accompagnarti con un 4 zampe e se per te è meglio un Gatto o un Cane, ed eventualmente verso quali razze ti puoi indirizzare.

Il primo VERO passo per cominciare a prenderti cura del tuo amico peloso è cercare un animale con il quale entrare pian piano in simbiosi, per essere certo di non dover mai sentire “il peso” di doversi dedicare a lui, un pochino vi dovete somigliare.

Per oggi è tutto, ci sentiamo presto

Logo Firma

P.S. Seguimi anche nella Pagina Facebook